ARTCIN22

Storia dell’arte in lingua cinese

Per studenti, docenti italiani e cinesi che desiderano approfondire il linguaggio settoriale della storia dell’arte e iconografia. Utile anche per professionisti (guide turistiche, accompagnatori, agenzie) che necessitano di un approfondimento tecnico in lingua cinese relativo alla storia dell’arte.

ARTCIN22 – Storia dell’arte in lingua cinese

  • Codice corso: ARTCIN22
  • Iscrizioni: da 30/09/2022 17.30   – sempre aperto
  • Titolo Corso: Storia dell’arte in lingua cinese
  • Rivolto a: studenti, docenti italiani e cinesi che desiderano approfondire il linguaggio settoriale della storia dell’arte e iconografia. Utile anche per professionisti (guide turistiche, accompagnatori, agenzie) che necessitano di un approfondimento tecnico in lingua cinese relativo alla storia dell’arte.
  • Modalità frequenza: offline
  • Prerequisiti in ingresso: essere madrelingua cinesi oppure avere il livello HSK5 di lingua cinese.
  • Docenti: prof.ssa Cai Yinfang
  • Tutor del corso: prof.ssa Ambra Collino
  • Durata del corso: 10 h
  • Argomenti: Il percorso formativo è strutturato con videolezioni e materiale didattico bilingue (italiano e cinese). La docente madrelingua cinese spiega in lingua ciniese i contenuti dei singoli moduli utilizzando il lessico tecnico settoriale della storia dell’arte italiana. Contenuti moduli: prime civiltà, arte greca, arte romana, umanesimo, rinascimento, Brunelleschi, Donatello, Michelangelo, Masaccio, Leonardo da Vinci, Raffaello, Movimenti artistici (mpressionismo, i macchiaioli, realismo), siti archeologici italiani

Modulo acquistabile

ARTCIN22 Storia dell’arte in lingua cinese (10 ore) 380€

Clicca su MODULO DI ISCRIZIONE per iscriverti e acquistare il corso. 

ARTCIN22 Storia dell'arte in lingua cinese

"*" indica i campi obbligatori

Dati personali*
MM slash GG slash AAAA
Indirizzo di residenza*
Sì, dichiaro di essere in possesso dei prerequisiti in ingresso*
Prezzo: 380,00 €
Consenso al trattamento dei dati*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.